Il CALENDARIO – e non soltanto il nostro - non è un banale elenco di giorni normali o festivi, dove di tanto in tanto si festeggia qualcosa o qualcuno, ma rispecchia cultura, storia, tradizioni e spiritualità del popolo che lo ha adottato. Allo stato attuale esistono molte tipologie di calendari, anche se il più diffuso e universalmente riconosciuto è il calendario gregoriano.

Vale a dire quello che tutti noi attualmente utilizziamo, che inizia il primo di gennaio e termina il 31 dicembre. Molto noto è anche il calendario cinese che ha un inizio mobile in quanto si basa sulle fasi lunari. Infatti il Capodanno cinese varia ogni anno e coincide con la seconda luna nuova dopo il Solstizio d’ Inverno. La misurazione del tempo ha sempre affascinato l’umanità e molti calendari fanno riferimento ad eventi religiosi, mitici o leggendari, fenomeni astronomici, fenomeni naturali o tradizioni millenarie.

Novità in Corsi Online